Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Boris Becker condannato a due anni e sei mesi di carcere per bancarotta fraudolenta

Venerdì 29 Aprile 2022
Boris Becker condannato a due anni e sei mesi di carcere per bancarotta fraudolenta

Boris Becker, riconosciuto colpevole l’8 aprile di bancarotta fraudolenta da un tribunale londinese, è stato condannato oggi a due anni e sei mesi di carcere. L'ex tennista tedesco ha conosciuto il suo destino alla Southwark Crown Court poco dopo le 16.30 italiane. Come porta fortuna aveva indossato una cravatta di Wimbledon, torneo dove in carriera aveva trionfato tre volte. Era stato ritenuto colpevole di quattro dei 24 reati a lui contestati nel processo per fallimento dichiarato nel 2017 e rischiava fino a 7 anni.

 

Boris Becker saluta i suoi cari prima della sentenza: rischia 7 anni di carcere

Boris Becker colpevole di bancarotta fraudolenta: l'ex star del tennis rischia fino a 6 anni di carcere

 

L'ex numero uno del mondo, 54 anni, è stato dichiarato fallito il 21 giugno 2017, a causa di quasi 50 milioni di sterline di debiti (quasi 60 milioni di euro). Oggi commentatore della Bbc, Becker ha trasferito quasi 427.000 sterline dal suo account aziendale ad altri, compresi quelli della sua ex moglie Barbara e della moglie separata Sharlely «Lilly» Becker. Becker non ha nemmeno dichiarato la sua quota in una proprietà da 1 milione di sterline nella sua città natale di Leimen, in Germania, ha nascosto un prestito bancario di 825.000 sterline - del valore di 1,1 milioni di sterline con interessi - e ha nascosto 75.000 azioni di un'azienda tecnologica del valore di 66.000 sterline. Il giudice Deborah Taylor ha condannato il sei volte campione del Grande Slam a due anni e mezzo di reclusione, di cui la metà presso la Southwark Crown Court.

Ultimo aggiornamento: 1 Maggio, 11:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA