De Rossi, la moglie Sarah Felberbaum pubblica un meme con lui e Matteo Salvini

De Rossi, la moglie Sarah Felberbaum pubblica un meme con lui e Matteo Salvini
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 116
Giù le mani dalla Roma e dal romanismo: da quando il club giallorosso ha annunciato di non voler rinnovare il contratto di Daniele De Rossi in scadenza a giugno, tutti i tifosi hanno fatto quadrato attorno al 35enne capitano. Dai social alla contestazione a Trigoria, passando per i tanti striscioni preparati ed affissi dai gruppi della curva. Uno di questi, "DDR vanto nostro", è stato esposto in centro, a poca distanza dalla casa dove De Rossi vive con la moglie, Sarah Felberbaum, e le figlie.

De Rossi, contestazione a Trigoria. Pallotta pronto a ripensarci, ma lui dice no: «Se me lo chiedono, ora non firmo»



Proprio la foto di quello striscione è diventata il primo contenuto pubblicato su Instagram Stories oggi dalla 38enne attrice di origini anglo-statunitensi. Sarah Felberbaum, però, ha poi pubblicato un meme che ironizza sul clamore suscitato dalla notizia dell'addio tra De Rossi e la Roma. Una frattura insanabile per stessa ammissione del mediano di Ostia e che rischia di segnare l'inevitabile distacco tra la società e i tifosi. Oltre alla rabbia dei romanisti, infatti, anche i tifosi di altre squadre non hanno gradito il comportamento dei dirigenti giallorossi e questo non ha fatto altro che rendere l'addio di De Rossi un argomento di stretta (e scottante, ndr) attualità, non solo circoscritto ai confini del Grande Raccordo Anulare.



Per questo motivo, Sarah Felberbaum su Instagram Stories ha pubblicato da poco anche un meme che ironizza sul soprannome che gli elettori danno a Matteo Salvini: quello di capitano. Sul web infatti è comparso il confronto tra un Matteo Salvini soddisfatto perché l'hashtag #capitano è tornato argomento di tendenza su Twitter, con la risposta di un furioso Daniele De Rossi: «A deficiente, stanno a parlà de me». Evidentemente, l'opera di un tifoso romanista è molto piaciuta alla moglie del capitano giallorosso, l'ennesima bandiera che si ammaina nella storia del calcio italiano.
Mercoledì 15 Maggio 2019, 18:40 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2019 20:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP