Gina Lollobrigida, gli avvocati del figlio e del nipote: «Mai intraprese azioni legali contro l'attrice»

Sabato 20 Novembre 2021
Gina Lollobrigida, a Italia Si la lettera degli avvocati del figlio e del nipote: «Mai intraprese azioni legali contro l'attrice»

Nella puntata di Italia Sì di sabato 20 novembre su Rai1, spazio al discusso caso di Gina Lollobrigida. Il conduttore Marco Liorni in diretta ha dato spazio alle parole dei legali di Milco e Dimitri Skofic, rispettivamente figlio e nipote della star del cinema nota in tutto il mondo.


"Nell’interesse di Milco Skofic e Dimitri Skofic rappresentiamo quanto segue. È falso che i nostri assistiti abbiano mai intrapreso azioni giudiziarie contro Gina Lollobrigida. Al contrario, mossi da immutato affetto e viva preoccupazione per il vergognoso annichilimento del suo patrimonio a beneficio del sig. Piazzolla e della sua cerchia, essi si sono rivolti all’Autorità competente affinché accertasse i fatti e prendesse i provvedimenti opportuni. Come è puntualmente avvenuto.

Video


Le condizioni di salute di Gina Lollobrigida sono state accertate sia in sede penale che in sede civile, da primari esperti di psichiatria forense attraverso perizie non di parte, ma richieste e supervisionate da Giudici imparziali, seguendo tutte le regole della scienza e del contraddittorio. Il loro risultato è concorde ed inequivoco, e desta grande preoccupazione e rammarico per le condizioni della signora; le diverse opinioni correnti nei talk-show, quantunque libere, non sono in grado di scalfirne le conclusioni e dunque non interessano.


Lavoriamo, su costante impulso dei nostri mandanti, affinché i Giudici continuino ad adottare le iniziative di maggiore tutela di Gina Lollobrigida.

Ultimo aggiornamento: 19:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA