Ivanka Trump cerca casa: si trasferirà a Washington come papà Donald

Mercoledì 7 Dicembre 2016 di Giacomo Perra
Ivanka Trump, figlia di Donald, insieme al marito Jared Kushner (foto Taylor Hill/FilmMagic)

Non sarà Presidente come papà Donald ma anche Ivanka Trump sarebbe in procinto di trasferirsi a Washington. Secondo quanto riferito dalla CNN, infatti, la secondogenita del quarantacinquesimo Capo di Stato americano avrebbe manifestato l’intenzione di lasciare al più presto New York per prendere casa nella capitale, un imminente trasloco voluto specialmente dal marito Jared Kushner, desideroso di continuare a collaborare da vicino col suo illustre suocero.

 
 
Trentasei anni da compiere a gennaio, Kushner è infatti uno dei più fidati consiglieri del politico repubblicano, un ruolo di grande prestigio che il giovane vorrebbe mantenere anche e soprattutto nel prossimo quadriennio, destinato a distinguersi per l’inattesa residenza del prode Donald alla Casa Bianca. Peccato però che una norma dello statuto del Congresso approvata nel 1967 non consenta al Presidente di assumere i propri familiari, un ostacolo che Kushner starebbe pensando di scavalcare rinunciando all’eventuale stipendio da consulente.
 
In attesa di mettere a punto il suo piano, intanto, insieme alla sua bella Ivanka, con cui attualmente vive in un appartamento dell’Upper East Side da oltre 400 metri quadrati e da 16 milioni di dollari, l’intraprendente Jared sarebbe già partito alla ricerca della sua nuova dimora in quel di Washington. La sistemazione ideale dei Kushner sarebbe una casa bella e soprattutto spaziosa, così tanto spaziosa da soddisfare al meglio le esigenze di Arabella Rose, Joseph Frederick e Theodore James, i loro tre fortunatissimi figli.
 
 

Ultimo aggiornamento: 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA