TikTok, ragazzi nati nel 2010 nel mirino dei bulli: in Francia scatta l'allerta per l'hashtag #Anti2010

Venerdì 17 Settembre 2021
TikTok, ragazzi nati nel 2010 vittime di bullismo: in Francia scatta l'allerta per l'hashtah #Anti2010

Allerta bullismo nelle scuole francesi, una piaga che quest'anno viene amplificata e resa ancora più pericolosa per le vittime dall'uso di social network, in particolare TikTok. Nel mirino, i ragazzi nati nel 2010, che hanno fatto quest'anno il loro ingresso in prima media e che in molti casi vengono presi in giro e insultati. Da settimane l'hashtag #Anti2010 dilaga sui social, al punto che ha accumulato 40 milioni di citazioni.

Milano, tre ragazzini si lanciano nel vuoto in poche ore: aperta un'inchiesta

Su TikTok si moltiplicano le prese in giro, gli insulti, le minacce. Alcuni invitano a postare on line gli abbigliamenti «più brutti» dei ragazzini che si affacciano alla scuola media, circolano Gif inquietanti come quella di un ragazzo in uniforme militare che bussa a una porta mentre appare la scritta «ho trovato l'indirizzo di un 2010». La FCPE, associazione di genitori, ha lanciato un appello al governo perché intervenga e vigili sul clima di paura che in molte scuole si è ormai instaurato e il ministero dell'Educazione ha inviato una lettera di avvertimento a tutti i presidi e direttori di scuola.

Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche