Sgarbi senza mascherina e a piedi nudi a Trieste contro i 5 stelle: «Teste vuote»

Venerdì 12 Novembre 2021 di E.B.
Vittorio Sgarbi e il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia

TRIESTE - Senza mascherina e a piedi nudi. Vittorio Sgarbi si è presentato così nella sede del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia - a Trieste - per inaugurare la mostra dell’artista Luciano Ceschia.  Il critico e storico dell'arte ha fatto di più: si è accomodato su una delle poltrone antistanti l'ingresso dell'Aula consiliare appoggiando con disinvoltura i piedi scalzi sul tavolino. Subito è esplosa la polemica sui social.

Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Mauro Capozzella ha pubblicato la foto commentando "Oggi in Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia, Vittorio Sgarbi ospite della più importante istituzione della nostra Regione (guidata dal centrodestra!!)". Pronta la replica del diretto interessato: «Meglio i miei piedi nudi che le vostre teste vuote. Ho presentato al Consiglio Regionale il grande scultore Luciano Ceschia, alla presenza della moglie e della figlia, con molti buoni argomenti e generale soddisfazione. Non era presente nessun consigliere dei cinque stelle, cui non interessa dell’arte ma solo dei miei piedi. E con i piedi ragionano».

 

Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 16:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA