Esce al cinema “Mamma + Mamma”, due donne e la voglia di un figlio

Un momento del film
Uscirà nelle sale a partire da San Valentino, il 14 febbraio, distribuito da BiBi Film con il sostegno di Altri Sguardi, “Mamma + Mamma”, opera prima di Karole Di Tommaso, nella quale la regista racconta in forma di «fiaba d’amore contemporanea e universale» il reale percorso vissuto insieme alla moglie Alessia per avere un figlio, attraverso la fecondazione assistita. In un originale mix di realtà e fiction, nel film (di cui è appena uscita la locandina ufficiale), che ha debuttato in “Alice nella città” (Panorama Italia) alla Festa del Cinema di Roma, Karole Di Tommaso ha unito attori, fra i quali le protagoniste Linda Caridi per interpretare lei e Maria Roveran per Alessia detta Ali (con cui la regista si è sposata il 10 marzo 2018 a Roma, dove vivono con il figlio Leon, nato due anni fa) a un insieme di persone che appartengono realmente alla loro sfera di affetti, tra amici e parenti.

«È una formula che mi ha dato la possibilità di rendere complementari i personaggi di realtà e finzione - ha spiegato alla Festa del Cinema di Roma Karole Di Tommaso -. Ho potuto mettere i due mondi a confronto e creare degli imprevisti meravigliosi che altrimenti non sarebbero arrivati». Così conosciamo Karole e Ali che, pur di avere le risorse necessarie per realizzare il sogno di diventare mamme, sono pronte e vendersi tutto il superfluo e a trasformare la loro casa in un B&B. Scelta mal sopportata da Andrea (Andrea Tagliaferri), ex di Alice, inaffidabile e infantile, che vive con la coppia.

Così la vita delle protagoniste si popola di turisti ospiti e di una serie di imprevisti. «Ci concentriamo sulla sfera intima, evidenziando che nessuno si può permettere di dire a un altro cosa è giusto e cosa non lo è in materia d’amore» ha detto la cineasta. Per Linda Caridi «si affronta la tematica politica con leggerezza, nella quotidianità e normalità. Ci si scontra anche con gli ostacoli all’adozione e alla fecondazione assistita per le coppie gay in Italia. Senti il dono di quando l’amore è talmente forte da farsi desiderio di procreazione e moltiplicazione». 
Sabato 19 Gennaio 2019, 17:19 - Ultimo aggiornamento: 19-01-2019 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-01-19 22:04:34
che schifo, un orrore senza fine questa propaganda continua dei gender, dei sodomiti e delle lesbiche e la loro pretesa di volere un figlio e crescerlo pure, uteri in affitto, etc...basta non se ne può più....
2019-01-19 19:08:25
la dittatura gay

QUICKMAP