Placido Domingo a Napoli per «Caruso 100» a San Pietro a Majella

Mercoledì 29 Settembre 2021
Placido Domingo a Napoli per «Caruso 100» a San Pietro a Majella

In occasione delle celebrazioni per i 100 anni dalla morte di Enrico Caruso, dal 3 ottobre al 16 dicembre, presso la sala Scarlatti del conservatorio San Pietro a Majella, avrà luogo «Caruso 100», un percorso formativo sviluppato in otto tappe intorno alla figura musicale e umana del tenore.

Il progetto «Caruso 100» diventa occasione adatta ad avviare un'attenta riflessione sul ruolo occupato dal grande tenore all’interno del proprio contesto storico, evidenziando luci e ombre di una vicenda artistica irripetibile, esemplare e allo stesso tempo assai eccentrica, in cui l’adesione alle tendenze culturali del tempo coesiste con la digressione frequente su accidentati sentieri.

Come testimonial sontuoso di questa fitta celebrazione carusiana sarà il celeberrimo tenore Placido Domingo che, domenica 3 ottobre alle ore 16, per la prima volta varcherà lo storico portone del San Pietro a Majella, scoprendo i tesori della gloriosa istituzione musicale napoletana e raccontando, ad un pubblico di studenti e invitati, il proprio rapporto privilegiato con la leggenda Caruso.

A conclusione di questa conversazione, che sarà condotta da Paologiovanni Maione, Domingo riceverà l’esclusivo premio «San Pietro a Majella», fino ad oggi attribuito solo ad Aldo Ciccolini, Roberto De Simone e Riccardo Muti.

Dal 21 al 23 ottobre, invece, si terrà il secondo momento clou del progetto celebrativo carusiano messo a punto dal conservatorio, con l’inaugurazione della mostra «Un soffio è la mia voce. Cantanti e scuole di canto a Napoli tra XVI e XIX secolo», un convegno di tre giorni a cura di Francesco Cotticelli e Paologiovanni Maione, impreziosito dalla presenza di relatori provenienti da tutto il mondo.

Contemporaneamente, il San Pietro a Majella accoglierà anche la proiezione di un film storico con Enrico Caruso, il docufilm «Enrico Caruso - The greatest singer in the world» di Giuliana Muscio e, infine, lo spettacolo «Caro Enrico… Lina Cavalieri racconta Caruso».

Il progetto carusiano si concluderà il 16 dicembre con una soirée vocale molto attesa: «Tre stelle per Caruso», infatti, vedrà assieme in recital Carmen Giannattasio, Teresa Iervolino e Maria Grazia Schiavo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA