Sfera Ebbasta a Roma per l'apertura del suo fast food: ma è senza mascherina

Martedì 2 Febbraio 2021 di Marco Pasqua
Sferaebbasta a Roma per l'apertura del suo negozio: ma è senza mascherina

Difficile non accorgersi della presenza del trapper Sfera Ebbasta, che, ieri, ha scorrazzato con la sua Lamborghini verde per le strade della capitale. Una presenza immortalata nelle stories pubblicate da alcuni su Instagram e, poi, culminata in una visita al suo negozio, in via Leone IV. Un fast food, realizzato con lo stilista Marcelo Burlon e il calciatore Andrea Petagna, ieri tutti presenti nel negozio, in vista dell'apertura, il 3 febbraio.

Video

Ma a colpire molti fan – tra questi anche tifosi del Napoli che erano stati richiamati dalla presenza del loro beniamino – è stato il fatto che il trapper, arrivando al negozio in Prati, al suo interno e all'esterno, n on indossasse la mascherina. Anche quando ha posato per alcuni selfie con i fan, era sempre privo di protezioni. «Ma le mascherine proprio no? Ma sì, tanto sono un optional di moda»,, ha scritto un ragazzo sul profilo di Marcelo Burlon, commentando una foto con il trapper. «Un personaggio pubblico come te – ha aggiunto – dovrebbe dare il buon esempio». La “giustificazione” fornita dall'imprenditore è che entrambi sono stati tamponati (ma questo non significa che non debbano rispettare quanto stabilito dal Dpcm, che prevede l'uso della mascherina all'aperto e al chiuso).

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA