Bruno Arena, l'addio dell'altro “fico” Max Cavallari: «Ti amerò per sempre, adesso farai ridere i grandi da lassù»

Bruno Arena, l'addio dell'altro "fico" Max Cavallari: «Adesso farai ridere i grandi da lassù, ti amo»
Bruno Arena, l'addio dell'altro "fico" Max Cavallari: «Adesso farai ridere i grandi da lassù, ti amo»
Mercoledì 28 Settembre 2022, 13:57 - Ultimo agg. 30 Settembre, 09:01
3 Minuti di Lettura

Da quando, nel 2013, Bruno Arena è stato colto dal grave malore che lo ha costretto a ritirarsi dalle scene, Max Cavallari - l'altro membro dei Fichi d'India - non lo ha abbandonato un attimo. Nonostante si sia ritrovato costretto a proseguire la sua carriera da solo, il comico ha sempre condiviso ogni successo con il sodale di una vita, pubblicando foto e video dei loro incontri sui social. «Hai preso la valigia e le parrucche? - ha scritto oggi Max su Facebook, dopo la notizia della morte di Bruno - Adesso farai ridere i grandi lassù... È solo un arrivederci. Ti amerò per sempre».

Bruno Arena, il cordoglio per la scomparsa del comico dei Fichi d'India

La scomparsa di Arena, 65 anni, ha toccato profondamente personaggi del mondo dello spettacolo e autorità. Matteo Salvini, postando una foto dei Fichi d'India, ha scritto: «Una preghiera per Bruno Arena, ha fatto divertire intere generazioni. Un abbraccio ai suoi cari. Porta un sorriso anche Lassù»

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha scritto su Facebook: «Rimarrà per sempre la rappresentazione della spensieratezza e dell'allegria». Esprimendo le condoglianze alla famiglia e ai suoi cari, il governatore ricorda come Bruno Arena, con i Fichi d'India sia stato «protagonista di gag e spettacoli memorabili, che hanno fatto divertire numerose generazioni». «Era nato a Milano, grande interista, ha sempre avuto la Lombardia come punto di riferimento della sua vita. Non dimenticheremo mai la sua ironia, la sua simpatia e il suo mitico "Amici Ahrarara!"», conclude il presidente Fontana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA