Cina, serie tv Friends: in onda una versione rivista senza la moglie lesbica di Ross e le conversazioni piccanti

Monta la protesta sui social perché la nuova versione è stereotipata e non corrisponde all'originale

Martedì 15 Febbraio 2022
Friends, dalle tv cinesi una versione rivista senza la ex moglie lesbica di Ross e le conversazioni piccanti

Torna nelle tv cinesi la serie televisiva "Friends". La sit com americana ha "passato" le frontiere cinesi ma qualcosa nella versione approvata per i telespettatori della Cina  è cambiata. Anzi è proprio sparita ed è un qualcuno: è la ex moglie di Ross che nella trama della popolare serie tv è lesbica. Inoltre sono state cancellate delle conversazioni che hanno come tema il sesso. Se vedete le proteste dei fan (quelli cinesi sono tantissimi: la serie lì piace molto) e della comunità Lgbtq in legate a Friends in queste ore, ecco il motivo. 

Nel primo episodio, le conversazioni riguardanti l'ex moglie del personaggio Ross, Carol Willick, che divorzia da lui dopo aver capito di essere lesbica, sono state cancellate. Anche altre conversazioni che erano sessualmente esplicite sono state eliminate.


Nel racconto della Cnn si mettono a confronto le due versioni. Nella versione originale, Ross menziona che «c'era solo una donna» per Carol, che lo lascia per la sua amica Susan Bunch, mentre il suo amico Joey gli chiede se ha mai saputo che era lesbica. E ancora: nella versione precedente su una piattaforma cinese, Ross ha detto «(Le donne possono avere) orgasmi multipli» quando discuteva dei vantaggi di uomini e donne con i suoi amici nel caffè. Nella versione recente, le piattaforme hanno sostituito il sottotitolo cinese della frase di Ross con «Le donne hanno pettegolezzi senza fine». I cinesi non sono proprio a digiuno di inglese, o almeno non tutti quelli che seguono e guardano Friends. Leggete cosa ha scritto un utente Weibo: «Non solo ignora il desiderio e il piacere sessuale delle donne, ma rafforza anche lo stereotipo di genere delle donne». Questo commento ha ricevuto più di 81.000 like, riporta Cnn. Sugli stereotipi di genere in Cina, un anno fa c'era stata anche una forte polemica legata alle scuole. 

Lo show ha debuttato sulle piattaforme di streaming cinesi Sohu video e iQiyi nel 2012 senza alcuna censura. Anche i telespettatori cinesi si sono appassionati alle storie e ai personaggi interpretati da Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer. I sei amici che vivono a New York City sono tornati alla ribalta anche grazie alla recente reunion. Le piattaforme di streaming cinesi hanno ritrasmesso dunque lo show ma i fan hanno notato che non era tutto proprio come prima. E hanno fatto partire sui social l'hashtag  #FriendsCensored che è diventato l'argomento più trending sul social cinese Weibo.

L'hashtag ha ricevuto più di 54 milioni di visualizzazioni sul sito venerdì sera, ma è stato poi censurato dalla piattaforma il sabato mattina, con risultati di ricerca che mostrano «questo argomento non è mostrato secondo le leggi e i regolamenti pertinenti».

Nel 2016, la Cina ha emesso nuove linee guida che dicono che gli spettacoli televisivi non dovrebbero includere storie che coinvolgono relazioni gay, così come altri argomenti che «esagerano il lato oscuro della società». Il documento di otto pagine si riferiva a «contenuti volgari, immorali e malsani» e considerava l'omosessualità, le relazioni extraconiugali, le avventure di una notte e l'amore tra minorenni come off-limits.


 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA