Non è l'Arena, Giletti saluta la figlia di Salvini: «Ciao da zio». È bufera sui social

Lunedì 11 Novembre 2019
Non è l'Arena, Giletti saluta la figlia di Salvini: «Ciao da zio». È bufera sui social

È polemica sui social per uno scambio di battute fra Matteo Salvini e Massimo Giletti a "Non è l'Arena". In collegamento con la trasmissione di La 7, l'ex vicepremier ha salutato in diretta la figlia Mirta: «Buonasera a tutti e alla mia bimba se mi guarda da casa prima di andare a nanna». Massimo Giletti ha risposto: «Come l'altra volta la saluta anche lo zio Giletti visto che siamo alla famiglia allargata la domenica».

LEGGI ANCHE Giletti: «Nessuna gaffe sul premier, sono laureato in Giurisprudenza». Ma è bufera social

Il siparietto non è piaciuto a tutti: in molti su Twitter hanno definito «vergognoso» lo scambio di battute fra Salvini e Giletti. Gli utenti social imputano al conduttore di "Non è l'Arena" un'eccessiva vicinanza al leader della Lega, che ne pregiudicherebbe l'imparzialità. Un utente ha twittato a tal proposito: «Cambiato canale alla velocità della luce. Da casa mia è tutto, passo e chiudo».

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 14:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA