Renato Zero, il dramma segreto a Verissimo: «Ho rischiato di morire. La sensazione del piede nell'aldilà...». Silvia Toffanin commossa

Sabato 26 Settembre 2020 di Emiliana Costa
Renato Zero, il dramma segreto a Verissimo: «Ho rischiato di morire, sono salvo per una trasfusione...»

Su Leggo.it le ultime novità. Renato Zero, il dramma segreto a Verissimo: «Ho rischiato di morire. La sensazione del piede dall'altra parte...». Oggi, il cantautore, icona della musica italiana, è stato ospite nel salotto di Silvia Toffanin per festeggiare i suoi 70 anni, che compirà mercoledì 30 settembre. Renato Zero si è raccontato a cuore aperto, tra carriera e vita privata. E ha raccontato anche un momento duro della sua vita.

Leggi anche > Alberto Matano, Claudia Mori telefona a Vita in Diretta e s'infuria: «È vergognoso che nel 2020 ci si chieda se le donne possono indossare la minigonna»

«Sono nato con una grande anemia ereditata da mia madre - spiega -. Da piccolo ho subito una trasfusione, sono salvo per il sangue di un frate. Questa sensazione di stare con il piede dall'altra parte, me la sono portata sempre dietro. Per questo, ho molto rispetto della vita. L'ho sempre morsa, me la sono andata a prendere».

Renato Zero aggiunge: «La vita è bella se condivisa. Anche se sono single io la condivido sempre, sono abitato da tutte le famiglie italiane. L'affetto che ricevo è tantissimo, a volte mi sento inadeguato. Io alla fine volevo solo esistere».

E conclude: «Mi piace farmi chiamare nonno. Sono geloso delle mie due nipotine di 14 e 15 anni, sto avvertendo tutti i ragazzini che girano loro intorno 'Mi raccomando, sennò non vi canto più Il Carrozzone'» (ride).

 

Ultimo aggiornamento: 21:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA