Harden, la conferenza che fa discutere sa di addio: «Houston non è abbastanza forte»

Mercoledì 13 Gennaio 2021
Harden, la conferenza che fa discutere sa di addio: «Houston non è abbastanza forte​»

James Harden può veramente lasciare Houston? Se lo stanno chiedendo più o meno tutti oltreoceano, soprattutto dopo la conferenza stampa di questa notte post sconfitta contro i Lakers: «Sorpreso perché non siamo rientrati in partita? Assolutamente no, non siamo abbastanza forti per farlo. A livello di talento, di chimica di squadra, manca tutto. È chiaro già da un po’. Io amo questa città, ho letteralmente fatto tutto il possibile per provare a vincere, ma la situazione in squadra in questo momento è folle. Non credo sia qualcosa che si possa risolvere​». Poi un grazie ai giornalisti presenti in sala stampa e subito via verso gli spogliatoi.

In NBA è vietato chiedere ufficialmente la cessione ma questa conferenza potrebbe essere l'ultima in maglia rossa. I Rockets però fino ad ora non hanno ricevuto offerte convincenti. L'obiettivo è quello di sostituirlo non solo con una scelta al Draft ma con un giocatore che sia in grado di diventare a medio-lungo termine uomo-franchigia. Fino a quel momento i Rockets non cederanno, forti dei tre anni di contratto. La situazione nello spogliatoio però è sempre più preoccupante, ancor di più dopo questa conferenza. 

Ultimo aggiornamento: 11:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA