Scafati supera anche Tortona
e ora punta all'alta classifica

Domenica 19 Gennaio 2020 di Stefano Prestisimone
A tre giorni dal successo esterno a Treviglio, la Givova Scafati regala ai propri tifosi un successo importante contro Tortona, battuta 82-74 al PalaMangano, con 20 punti di Frazier e 15 di Stephens. Un successo fondamentale, che consente alla squadra del presidente Longobardi di avvicinarsi alle posizioni di alta classifica. Partita spettacolare in un palasport con gran pubblico. Sfida dura ed equilibrata, con Scafati che ha mostrato maggiore lucidità nella scelta delle ultime soluzioni offensive.

«È stata una partita dura, a prescindere delle assenze di Pullazi e De Laurentiis da una parte e di Ammannato dall’altra - commenta coach Perdichizzi -, Tortona ha disputato una partita solida contro una Scafati che ha mostrato continuità di gioco, tranne qualche passaggio a vuoto di pochi minuti, ma siamo stati comunque sempre lucidi anche quando siamo stati sotto nel punteggio ed abbiamo tenuto i nervi saldi ogni volta che Tortona si è fatta sotto. Siamo stati bravi un po’ meno a leggere le situazioni, tirando troppo spesso da tre punti quando invece dovevamo appoggiare di più il gioco dentro: questa è l’unica pecca che evidenzio sulla partita di stasera. Dobbiamo imparare a difendere anche quando facciamo canestro: se vogliamo ambire ad un ruolo e ad una posizione di classifica importante dobbiamo imparare a giocare quando siamo sotto nel punteggio, continuando a difendere sempre. Mi complimento con i miei ragazzi per come stanno affrontando queste partite, perché, tranne il passaggio a vuoto di Napoli, a Treviglio ed in casa con Tortona abbiamo disputato gare solidissime, che ci consentono di risalire la classifica e di guardare avanti con fiducia ed ottimismo». © RIPRODUZIONE RISERVATA