Torino-Hellas Verona 1-0, a Juric
basta Pobega per piegare il passato

Torino-Hellas Verona 1-0, a Juric basta Pobega per superare il suo passato
Torino-Hellas Verona 1-0, a Juric basta Pobega per superare il suo passato
Domenica 19 Dicembre 2021, 20:00 - Ultimo agg. 20:38
2 Minuti di Lettura

L'allievo, neanche in questo caso, supera il maestro. Ivan Juric e il suo Torino battono l'Hellas Verona di Igor Tudor per 1-0 con una rete nel primo tempo di Tommaso Pobega, arrivata subito dopo che i gialloblù sono rimasti in dieci per l'espulsione di Giangiacomo Magnani (prima era un giallo, poi il Var ha dato il cartellino rosso al difensore centrale). E quindi i granata tornano a vincere contro i veneti, in casa, in Serie A, dopo vent'anni: l'ultima volta fu nel novembre del 2001 e la partita finì 5-1. Il Torino, tra l'altro, riesce anche a sorpassare il Verona in classifica - 25 punti contro 23.

Torino-Hellas Verona, la cronaca della partita

Pronti via e il Verona deve subito rinunciare ad Antonin Barak che, durante il riscaldamento, dà forfait. Un'assenza pesante per Tudor che deve sostituire il ceco con Kevin Lasagna. Dal canto suo, però, anche Juric deve rinunciare ancora ad Andrea Belotti, infortunatosi nell'ultima partita persa dal Torino - era il 28 novembre e l'avversario era la Roma di José Mourinho. Recupera però Bremer al centro della difesa, una mano santa con Vanja Milinkovic-Savic che più volte ha salvato il risultato allo stadio Olimpico Grande Torino.

Partita equilibrata fino al momento del rosso diretto per Magnani. Ed è proprio dalla punizione per il fallo su Antonio Sanabria del difensore che nasce il gol di Pobega. È il 26esimo del primo tempo e la gara si accende. Con il Verona che, nonostante l'inferiorità numerica, ce la mette tutta per pareggiare i conti. Fino al 94esimo, in cui sale anche Lorenzo Montipò per provare il colpo di testa. Milinkovic, però, ci mette ancora lo zampino e i tre punti li porta a casa il Torino, con decimo posto annesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA