Vialli compie 57 anni, Mancini:
«Tanti auguri bomber e fratellino»

Venerdì 9 Luglio 2021
Gianluca Vialli compie 57 anni, gli auguri social di Roberto Mancini: «Tanti auguri bomber e fratellino»

«Tanti auguri bomber e fratellino. Happy Birthday bro». Questo il post pubblicato dal ct della nazionale Roberto Mancini per il capo delegazione degli azzurri, compagno e amico di una vita Gianluca Vialli che oggi compie 57 anni.

L'ex attaccante, 59 presenze in nazionale e 16 gol, festeggerà il compleanno a Coverciano. Oltre ai tantissimi commenti di auguri dei tifosi anche l'account ufficiale della nazionale gli ha dedicato un tributo pubblicando un video con i suoi gol più belli.

Nato il 9 luglio 1964 a Cremona, dal 2019 è capo delegazione della nazionale italiana da quando è ct Roberto Mancini. Vialli e l'allenatore dell'Italia per anni sono stati compagni d'attacco nella Sampdoria di Boskov e anche in nazionale. Proprio con i blucerchiati la coppia ha giocano insieme la finale di Champions League del 1992 a Wembley perdendo contro il Barcellona. Dopo la Samp i quattro anni alla Juve, con Roberto Bagio, e i due all'estero in Premiere League tra le fila del Chelsea. Tra i suoi successi la supercoppa italiana del 1995 e la vittoria in Champions League nel '96 con i bianconeri.

Vialli e il sogno a occhi aperti alla vigilia di Italia-Spagna: la foto sui social scatena i tifosi

La malattia

Negli ultimi anni Gianluca Vialli ha voluto raccontare la malattia, il tumore al pancreas che lo ha colpito nel 2017. Lo scorso 8 giugno aveva dichiarato in un'intervista a «Sogno Azzurro», «spero che il cancro si stanchi e mi lasci vivere». Ora sta bene, ma come ha detto più volte lo stesso Vialli, devono passare alcuni anni prima che ci si possa considerare completamente guariti.

Euro 2020

Ricordando la finale persa a Wembley hanno colpito tutti i tifosi azzurri gli abbracci emozionanti tra i due amici dopo i gol di Euro 2020. Entrambi sono adesso concentrati e impegnatia preparare la sfida finale di domenica contro i padroni di casa, l'Inghilterra di Southgate. La sfida varrà il titolo. Sicuramente il bomber azzurro si aspetterà un grande regalo tra 48 ore da Chiellini e compagni.

 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 10:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA