Milan-Napoli femminile: il duello
tra bomber Giacinti e Goldoni

Venerdì 16 Aprile 2021 di Diego Scarpitti
Eleonora Goldoni

Gold(oni) power. Rotta verso la salvezza. Fino al 23 maggio occorrerà una buona dose di fortuna, unita al coraggio delle azzurre. Al termine del campionato mancano cinque partite e capitan Paola Di Marino e compagne disputeranno l’unico incontro mensile domenica 18 aprile (ore 12.30 – diretta TimVision) al Centro Sportivo Vismara contro il Milan, secondo in classifica alle spalle della capolista Juventus.

 

Remano verso lo stesso obiettivo le ragazze di Alessandro Pistolesi, chiamate a confrontarsi con la formazione di Maurizio Ganz. La 18esima giornata si annuncia interessante anche per il duello tra bomber. Da un lato Valentina Giacinti, ex di turno, che all’andata siglò la decisiva doppietta, dall’altro Eleonora Goldoni, che sente particolarmente la sfida, perché ex interista. Sarà fondamentale tenere d’occhio il capitano rossonero, che ha surclassato l’Inter con un poker memorabile, tanto da ricevere i complimenti di Josè Altafini. Due i gol segnati dal numero 16 azzurro. Il primo stagionale il 7 novembre 2020 contro il Milan allo stadio Caduti di Brema: rigore trasformato all’84’. E poi la rete sempre tra le mura amiche contro la Florentia con una prodezza a blindare il 3-1 definitivo.

La 25enne di Finale Emilia si è messa alle spalle l’infortunio al ginocchio destro e la distorsione alla caviglia (edema fortissimo). Lavoro differenziato e 10-15 sedute fisioterapiche, rimessa in sesto da Procolo Testa e Pier Luigi Di Tonto dello Studio Fisioelite. «Abbiamo contribuito in maniera importante alla sua ripresa. La distorsione alla caviglia può essere più difficile da recuperare rispetto ad una frattura. Per evitare possibili recidive, va data stabilità alla caviglia da potenziare», ha sottolineato Testa. «Fondamentale mettere il corpo nelle migliori condizioni di affrontare le prestazioni sportive e le avversità quotidiane», ha osservato Di Tonto. Anche la colombiana Catalina Perez e l’olandese Sofieke Jansen sono ricorse alle sedute di Testa e Di Tonto, scorgendo alle pareti dello studio le maglie di Edinson Cavani e Gonzalo Higuain.

Se la Campania passerà in zona gialla a maggio, potrebbe esserci il pubblico a Barra. Un’arma in più per la volata salvezza i tifosi sulla gradinata. «Il valore di un obiettivo é dato dalla somma dei sacrifici che si é disposti a fare per esso». Ama ripetere questa frase Eleonora Goldoni, autrice del libro «Preferisco i tacchetti». Dovranno giocare di squadra le calciatrici di Lello Carlino e non porre limiti al sogno da realizzare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA