Elia lancia la Juve Stabia:
«Strada giusta per la salvezza»

Martedì 22 Ottobre 2019 di Gaetano D'Onofrio
L’entusiasmo è ormai alle stelle, due vittorie di fila e la Juve Stabia è ormai una del certezze del campionato di serie B, una delle squadre con cui battagliare per un posto in cadetteria anche il prossimo anno. La squadra ne è certa e guarda avanti con rinnovate ambizioni: “Col Pordenone – a parlare nel consueto appuntamento di inizio settimana con la stampa è Salvatore Elia, uno dei beniamini della piazza – abbiamo disputato una grandissima partita. Segnare subito ci ha consentito di gestire bene la gara, ed anche dopo il pari siamo stati bravi a non mollare. Trapani ha segnato una svolta, ma sapevamo di non essere scarsi. Semmai le prime gare, l’ambientamento con la categoria, e soprattutto il 5-1 interno con l’Ascoli ci avevano creato qualche difficoltà sotto l’aspetto mentale. Ora stiamo bene, e siamo convinti di giocarci le nostre chance salvezza”. A partire da sabato prossimo nello scontro diretto con lo Spezia: “Una gara fondamentale, in cui vogliamo dare continuità al momento positivo. Possiamo fare un grosso balzo avanti, dobbiamo riprenderci quanto perso in avvio di campionato”. Proveniente dall’Atalanta, Elia, insieme a Mallamo, altro ex della “Dea”, rappresenta davvero la “meglio gioventù” del team di Caserta: “Siamo cresciuti insieme calcisticamente, sono contento per lui, come per me. La Juve Stabia per noi è una grande occasione di crescita”. © RIPRODUZIONE RISERVATA