Juve Stabia-Entella, pari di rigore:
Forte frena l'emorragia di punti

Venerdì 10 Luglio 2020 di Gaetano D'Onofrio
La Juve Stabia muove un passo importante nella lotta salvezza, trovando un pareggio importantissimo contro l’Entella al Romeo Menti, al termine di una gara tutta in salita per l’autorete sfortunata di Addae nel primo tempo. Dal dramma alla speranza, con il punticino che arriva dagli undici metri con il gol di Forte (quindicesimo stagionale) per l’atterramento di Bifulco in area da parte di Sala. Tanta Virtus per lunghi tratti della gara, in cui i padroni di casa palesano il timore di una classifica che fa davvero paura, ma nella ripresa viene fuori il carattere, la determinazione, dell’undici di Caserta, con Bifulco nell’inedito ruolo di tamburino a suonare la carica.

«Dobbiamo ripartire da qui, per noi è come una vittoria, era una partita difficilissima in un momento importante del campionato. Sapevamo che era questa la partita, speravamo ci potesse regalare i tre punti, ma questo è un grande risultato. È stata una gara viziata dalla paura, dopo quattro sconfitte di fila, dobbiamo mettere cattiveria fino alla fine per arrivare alla salvezza. Dispiace per l’episodio di Canotto, cose del genere nel calcio non si erano mai viste, ha attaccato il mio compagno alla recinzione, lasciamo stare, ormai, guardiamo oltre». © RIPRODUZIONE RISERVATA