Canotto rilancia la Juve Stabia:
«Protagonisti anche nel 2020»

Martedì 14 Gennaio 2020 di Gaetano D'Onofrio
La ripresa si avvicina, sabato pomeriggio (ore 15) al Menti arriva l’Empoli, e la Juve Stabia, dopo le cessioni di Vicente, Lia e Del Sole, ed un girone di andata chiuso esattamente a metà classifica, nonostante l’avvio tutto in salita, si prepara ad essere ancora protagonista come nell’ultimo mese prima del giro di boa: «Una sosta importante per noi - primo a parlare nel 2020 è Luigi Canotto, uno dei protagonisti assoluti in maglia gialloblù in un 2019 tutto da incorniciare - Dovevamo recuperare qualche compagno acciaccato, ma soprattutto le energie spese nella parte finale del girone di andata per risalire la china. Abbiamo lavorato bene, tutti stanno cercando di rimettersi per essere a disposizione quanto prima, sono convinto che saremo una delle realtà della seconda parte del campionato».

Contro l’Empoli un esordio sfortunato, una gara persa per un rigore quanto meno dubbio nel finale contro una delle candidate al salto di categoria. Al Menti, però, i toscani arrivano rinforzati dal mercato, ma addirittura dietro ai gialloblù: «Ritroviamo una squadra sicuramente in forma, e da prendere con la giusta attenzione. L’Empoli vuole cominciare al meglio questo girone di ritorno, ma a Castellammare non sarà facile per nessuno». Canotto è soddisfatto del suo approccio con la B: «Sono felice di quanto fatto, anche se sono convinto di poter crescere ancora tanto, limando qualcosa e trovando maggiore condizione. Il campionato? Il Benevento è una spanna avanti a tutti, poi mi hanno impressionato Cortone e Frosinone. Ma tutti dovranno fare molta attenzione alla Juve Stabia». © RIPRODUZIONE RISERVATA