Juve Stabia, Padalino esalta i gialloblù
dopo il successo di ieri

Domenica 13 Dicembre 2020 di Gaetano D'Onofrio

Sorride, Padalino, dopo il successo della Juve Stabia sul Potenza nell’anticipo di sabato al Romeo Menti. Il tecnico è soddisfatto della risposta che la squadra ha voluto e saputo dare alle parole del presidente Langella che aveva messo un po’ tutti sul banco degli inputati, chiedendo cinque successi nelle gare che sperano le Vespe dal giro di boa: “Sono contento della prestazione, e della disponibilità dei ragazzi – queste le parole del tecnico -. Avevamo diverse assenze, ho dovuto adattare Allievi e Scaccabarozzi, ma abbiamo vinto con merito contro un buon avversario”. Sugli scudi Fantacci ed Orlando che, esterni alti, sono stati una spina costante nel fianco della squadra di Eziolino Capuano: “Hanno fatto la loro parte, e va sicuramente dato merito alla loro prestazione, ma mi piace far risaltare anche Berardocco e Vallocchia che hanno dato grande disponibilità nel ruolo”. Nella sfida col Potenza non è passata inosservata la doppia sostituzione di Golfo che, dopo pochi minuti in campo, è stato richiamato in panchina per l’innesto di Guarracino: “Ho fatto la sostituzione quando ho ritenuto fosse giusto. Golfo non l’ho visto con l’atteggiamento avuto in settimana, e siccome devo salvaguardare tutti, ho deciso di richiamarlo fuori. Rivedere le proprie scelte è sinonimo di chi vuol raggiungere obiettivi prestigiosi. Mi dispiace per lui, avrà sicuramente occasione di mettersi in mostra quanto prima”. Il tecnico analizza il torneo a pochi turni dalla fine: “A parte le prime due o tre, non ci sono squadre che potranno emergere più di altre, ma potremo giocarcela tutte fino alla fine. Mi aspetto un girone di ritorno esaltante. Ma prima chiudiamo bene la prima metà del torneo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA