Turris, è Boiciuc l'arma in più per l'attacco:
si attende il transfer internazionale

Giovedì 25 Febbraio 2021 di Raffaella Ascione
Turris, è Boiciuc l'arma in più per l'attacco: si attende il transfer internazionale

Ha riscosso interesse e consensi sin dai primi allenamenti al Liguori ed in settimana ha convinto anche il neo tecnico della Turris Bruno Caneo. È stato formalizzato quest'oggi l'accordo con Alexandru Boiciuc. L'attaccante moldavo è stato contrattualizzato fino al 30 giugno 2021, con opzione per le due successive stagioni. Perfezionato il contratto, la società resta adesso in attesa del transfer internazionale già in tempo utile per il derby di sabato contro la Casertana.

Classe 1997, attaccante centrale dotato di grandi mezzi fisici, Boiciuc già da qualche giorno si era aggregato al gruppo – insieme a Mario Lomis, che ha poi lasciato Torre del Greco – ed è stato valutato anche dal neo tecnico della prima squadra, Bruno Caneo.
Con il suo ultimo club, l’Academica Clinceni (militante nella serie A rumena), il calciatore era stato in attività fino allo scorso mese di gennaio. All’attivo anche 9 presenze con la Nazionale moldava.

L’accordo è stato formalizzato nel pomeriggio alla presenza del direttore sportivo ed amministratore unico Antonio Piedepalumbo e dell’entourage del calciatore, rappresentato dall’avvocato Francesco De Marco e dal suo collaboratore Ciro Petrone.

«Sono molto felice di aver firmato con la Turris – commenta Boiciuc – e conto di dare del mio meglio da subito. Ho avuto un’ottima impressione dei compagni, dello staff e di una società che trovo molto professionale. Speriamo insieme di raggiungere, nel tempo, traguardi sempre più ambiziosi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA