Silva ritrova l’incubo San Paolo:
«Sogno la Champions col City»

Martedì 31 Ottobre 2017 di Gennaro Arpaia
L’ago della bilancia del City di Pep Guardiola si chiama senza dubbio David Silva. Lo spagnolo, ormai riconosciuto universalmente tra i migliori giocatori al mondo, ha riscoperto con l’allenatore spagnolo tutta la sua qualità ed una nuova posizione in campo. «È un piacere per me giocare in mezzo al campo. sto giocando bene e ci sono più opportunità per essere al centro del gioco della squadra» le parole di Silva in conferenza stampa.



«Siamo in un buon momento, giochiamo un ottimo calcio e stiamo facendo bene. Credo sarà una gara simile a quella dell’andata. Abbiamo un gioco simile noi e il Napoli, ci piace giocare con la palla: chi giocherà meglio vincerà» le parole dello spagnolo, tra i pochi presenti anche nell’unico precedente del 2011. «Non ho bei ricordi di questo stadio, visto che abbiamo perso, spero di poter cambiare il risultato stavolta. Loro sono una buona squadra, hanno una grande intensità durante il match. Domani proveremo a gestire questa intensità per poter avere la meglio». 
 
 

Ma del City di Mancini è rimasto poco. La squadra oggi di Guardiola è tra le corazzate di questa edizione Champions. «Penso che tutti i giocatori che scendono in campo nella nostra squadra stanno facendo bene e dando il massimo. Dimostriamo in tutte le gare i nostri miglioramenti. Il contratto? Ne stiamo discutendo, spero di poter firmare presto il rinnovo perché vorrei restare qui ancora tanti anni. Vincere la Champions col City sarebbe fantastico, lo sogno tutte le notti».

  Ultimo aggiornamento: 20:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA