Oneplus 8T, il tassello che mancava in due colorazioni: Acquamarine Green e Lunar Silver

Lunedì 23 Novembre 2020 di Guglielmo Sbano

Oneplus ha annunciato un nuovo smartphone, il Oneplus 8T, un dispositivo che completa il catalogo del produttore cinese, quest’anno più che mai ricco con i Oneplus della serie Nord, ulteriormente arricchita con l’arrivo dell’N100 e l’N10 5G, poi ci sono i Oneplus della serie 8 nella versione standard ed il flagship dell’azienda, il Oneplus 8 Pro.

Lo smartphone presentato lo scorso 14 ottobre, per le sue specifiche tecniche, si colloca tra questi ultimi due ed è proposto a prezzi che variano da 599 a 699 euro (anche se in rete i prezzi sono già calati) a seconda della configurazione e due colorazioni, Acquamarine Green e Lunar Silver. 

Oneplus ci ha abituati ad una cura maniacale nell’assemblaggio e nello sviluppo del design dei suoi prodotti e l’8T non fa eccezione; la scocca rimane in alluminio satinato, i tasti precisi e ben posizionati e non manca il classico toggle per il silenziamento. La cover posteriore in vetro Gorilla Glass, a cui è stata applicata una finitura lucida (per la versione green), aggiunge un valore significativo all’estetica generale di questo smartphone, che acquista così una sua propria personalità. In proposito, farà piacere a tanti la sostituzione dei bordi ricurvi con uno schermo piatto. L’8T possiede, infatti, un display flat con velocità di aggiornamento a 120Hz e latenza di risposta bassissima, una soluzione inedita per il mercato e senza dubbio una tra le cose più riuscite di questo 8T. Diagonale da 6,55 pollici e luminosità fino a 1100 nits rendono questo pannello estremamente preciso nella riproduzione dei colori, sempre vivaci e realistici grazie anche alle sfumature dell’Hdr10+. 

Ricca la dotazione hardware dove troviamo un processore Snapdragon 865 con modem per la connessione al 5G, RAM da 8 o da 12GB e memoria di archiviazione UFS 3.1 non espandibile da 128 o 256GB. Le prestazioni del SoC inoltre, non soffriranno l’innalzamento della temperatura grazie ad un efficace sistema per la dissipazione del calore. Oneplus 8T viene venduto con sistema operativo Android 11 in versione stock, in combinazione con Oxygen 11; essenziale, intuitiva, questa interfaccia e da sempre un vanto dell’azienda ed in termini di usabilità contraddistingue i prodotti Oneplus dalla concorrenza. La batteria da 4500 mAh assicura autonomia fino a sera e il Warp Charge, brevetto Oneplus per la ricarica veloce, fornisce autonomia per una giornata in soli 15 minuti. 

Il gruppo fotocamere comprende un sensore principale da 48MP, un grandangolo da 16MP con campo di 123°, un sensore macro da 5MP ed infine un sensore da 2MP per l’effetto b/n. Per i video invece, possiamo girare fino a 60 fps in risoluzione 4K con il supporto di una speciale funzione per la stabilizzazione delle immagini. Frontalmente, inserita nel display, troviamo la fotocamera per i selfie con sensore da 16MP.

© RIPRODUZIONE RISERVATA