Whatsapp, il trucco per inviare messaggi a se stessi e perché farlo

Mercoledì 10 Febbraio 2021 di Silvia Natella
Whatsapp, il trucco per inviare messaggi a se stessi e perché farlo

È possibile inviare messaggi a se stessi su Whatsapp? In molti se lo chiedono, soprattutto perché sono abituati a fare tutto con il cellulare e con i social. Sembra che la risposta a questa domanda sia sì. Esiste, infatti, un trucco sul servizio di messaggistica che può aiutare a creare una sorta di archivio personale. Molti utenti già lo fanno e nella chat scrivono memo, appunti o salvano quello che preferiscono. Ecco come si fa.  

Aperto Whatsapp creiamo un gruppo: da iOS basta andare nella lista delle chat e toccare in corrispondenza di «Nuovo gruppo» in alto a sinistra. Da Android clicchiamo sui tre pallini in alto a sinistra. Sarà necessario nominare il gruppo. L'operazione successiva prevede di aggiungere un contatto, ma dovrà essere qualcuno di molto speciale, a cui non importi essere rimosso subito dopo. Una volta eliminato l'altro partecipante alla conversazione, sarà possibile chattare con se stessi e cominciare veri e propri soliloqui. 

Video

C'è anche la possibilità di contrassegnare come «importanti» i contenuti di nostro interesse. Basta tenere premuto sul messaggio e poi scegliere la voce appropriata, ma inviare messaggi a se stessi consente di avere sempre a disposizione i contenuti anche nella versione Whatsapp Web su pc. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA