Ex ballerina con l’Alzheimer ricorda la coreografia ascoltando “Il lago dei cigni”

Martedì 10 Novembre 2020
Video

Sono toccanti queste immagini pubblicate dall’associazione spagnola Música para Despertar per commemorare Marta C. González a un anno dalla sua dipartita. L’artista ci ha lasciati nel novembre 2019: è stata prima ballerina della compagnia New York City Ballet negli anni ’60 e da tempo era purtroppo malata di Alzheimer. Questo commovente video la vede protagonista di un momento “magico”, che racconta lo straordinario potere della musica. L’ex ballerina, infatti, ascolta le famose note de “Il lago dei cigni” di Čajkovskij e inizia a esibirsi in armoniosi movimenti delle braccia: il volto drammaticamente espressivo, la donna ricorda la coreografia portata in scena tanti decenni prima. Istanti molto emozionanti, che si concludono nell’applauso degli operatori sanitari della clinica di Valencia dove ha trascorso gli ultimi mesi di vita. (YouTube - Música para Despertar)

Ultimo aggiornamento: 14:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA