Albero di 215 anni sradicato dal maltempo, sotto le radici la scoperta inquietante

Un albero di faggio vecchio 215 anni è stato sradicato dal maltempo a Collooney, nella contea irlandese di Sligo. Stupefacente quello che è stato trovato al di sotto: uno scheletro umano diviso a metà: la parte superiore del corpo era aggrovigliata tra le radici, mentre gli arti inferiori erano rimasti nella bara.



Secondo la fondazione archeologica Sligo-Leitrim Archaeological Services, si tratta della tomba medievale di un giovane dai 17 ai 20 anni morto tra il il 1030 e il 1200 di morte violenta: lo dimostrerebbero ferite alle costole e a una mano, probabilmente inflitte da un coltello.







Secondo l'Irish Times, documenti storici mostrano che una volta nella zona c'erano una chiesa e un cimitero, ma non c'è traccia delle costruzioni né sono stati rinvenuti altri scheletri. Secondo il dottor Marion Dowd della SLAS, i resti potrebbero appartenere a un uomo che stava fuggendo: «Non sappiamo se sia morto in una battaglia o se si trattava di un caso di un conflitto personale che si concluse con la morte».
Martedì 15 Settembre 2015, 20:03 - Ultimo aggiornamento: 17 Settembre, 16:02



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2015-09-23 22:58:52
HIHIHIHIHIHIHIHIHIH... Figurt !!!
2015-09-16 06:26:25
e' venuto alla luce! come una rinascita forse si e' reincarnato

QUICKMAP