CORONAVIRUS

Coronavirus, migranti contagiati: 19 positivi in più in Abruzzo

Mercoledì 5 Agosto 2020
Coronavirus, migranti contagiati: 19 nuovi positivi in più in Abruzzo
Coronavirus in Abruzzo: rispetto a ieri si registrano 19 nuovi casi (di cui 16 riferiti al focolaio di migranti reso noto ieri pomeriggio). 19 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 120 (+14 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 472 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2808 dimessi/guariti (+4 rispetto a ieri, di cui 10 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2798 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 140, con un aumento di 15 unità rispetto a ieri. Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 132316 test.

Del totale dei casi positivi, 260 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila, 845 in provincia di Chieti (+1 rispetto a ieri), 1631 in provincia di Pescara (+2 rispetto a ieri), 641 in provincia di Teramo, 27 fuori regione e 16 per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.
  Ultimo aggiornamento: 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA