CORONAVIRUS

Covid, barista scrive su Facebook: «La mia fidanzata è positiva, sospendo l'attività del locale»

Sabato 5 Settembre 2020
Negoziante scrive su Facebook: «La mia fidanzata è positiva, sospendo l'attività del locale»

All'Aquila c’è anche un’altra situazione legata al Coronavirus che desta apprensione in città. Il titolare di un cocktail bar in via Garibaldi "Bruno's"sulla sua pagina Facebook ha annunciato la positività della sua compagna, a quanto pare a contatto con un familiare positivo al Covid. Il commerciante ha comunicato che da martedì si è posto in isolamento in attesa di conoscere l’esito del tampone della compagna, arrivato ieri mattina e ha annunciato che, in attesa dei risultati dei tamponi a dipendenti e familiari, ha deciso per precauzione di chiudere il locale. Il nuovo caso sarebbe legato ad una positività già riscontrata legata ad un rientro dalla Sardegna. Situazione osservata in maniera importante ovviamente essendo un locale dove transitano ogni giorno migliaia di giovani per la movida. Da quel che si sa nella giornata di ieri proprietario, dipendenti e contatti stretti avrebbero eseguito il tampone al Dante Lab’s.

Scuola, covid al Marymount di Roma: lo studente contagiato aspettava il risultato del tampone. Le famiglie: «Irresponsabile»

L’attenzione rimane alta pure su Lucoli e in particolare a Casamaina anche se il sindaco Valter Chiappini appare più sereno dopo l’esito dei tamponi a tutta la popolazione. Ultimamente si è riscontrato solo un positivo in più portando il totale a 16 con i primi casi iniziali di Casavecchia quasi risolti. A Casamaina in totale sono stati effettuati 146 tamponi in una stessa giornata e da questi solo 5 sono stati i casi positivi. Contando anche i tamponi fatti in precedenza dalla Asl e quelli fatti privatamente dalle attività commerciali si può dire che sono stati eseguiti circa 200 tamponi in zona. Questo ha portato alla revoca della zona rossa. «Sarò più tranquillo comunque - spiega il sindaco - soltanto quando effettueremo i secondi tamponi intorno al 10 - 11 settembre. Ho chiesto alla ASL di organizzarsi. Se la situazione restasse tale penso potremmo uscirne a breve».
 

Ultimo aggiornamento: 12:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA