Benevento, ladri in azione in palestra:
magro bottino e danni ai locali

Sabato 8 Gennaio 2022
Benevento, ladri in azione in palestra: magro bottino e danni ai locali

Hanno messo a segno un raid per un furto dal modesto bottino. È accaduto la scorsa notte in via San Giuseppe Moscati nella zona di Capodimonte. Nel mirino è finito il centro sportivo «Fitness 2000», una delle strutture più note in città con un'utenza numerosa, in possesso di numerose apparecchiature e trainer con allenamenti personalizzati per gli utenti. L'allarme è scattato ieri mattina quando il titolare si è accorto che, durante la notte, la struttura era finita nel mirino dei malviventi. Forzate le porte d'ingresso erano penetrati all'interno portando la devastazione. «Sono andati in frantumi vetri e porte di accesso ai locali destinati a uffici», dice il titolare Ugo Politi. Poi l'attenzione dei ladri si è concentrata sulla cassa dell'apparecchio che distribuisce le bibite.

Per impadronirsi del denaro hanno completamente distrutto l'apparecchiatura, divenuta inservibile, e sono riusciti a impossessarsi della somma di circa duecento euro. Poi hanno forzato una cassa della struttura cambio valuta, contenente una somma di denaro per pagamenti rapidi. Il tutto per un ammontare che dovrebbe aggirarsi sui trecento euro. Ma i danni maggiori sono quelli arrecati alla struttura. Dato l'allarme, sul posto sono giunti gli agenti della Squadra volanti della questura e la polizia ascientifica.

Video


La struttura, infatti, è dotata di un sistema di videosorveglianza che ha permesso, così, già di verificare come, tra coloro che sono rimasti fuori del centro e chi è entrato nella struttura, si tratti di più persone. Tutti accuratamente coperti con cappucci e con guanti, per evitare di lasciare impronte. Ma gli agenti della scientifica stano esaminando tutti i fotogrammi registrati dalle telecamere, e sono fiduciosi di poter risalire agli autori del colpo che, con ogni probabilità, sono già noti alle forze dell'ordine. Questo furto segue a ruota quello che, la notte precedente, era stato messo a segno, sempre nella parte alta della città, presso il bar «Gusto puro».in via Nenni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA