Contratti, siglato l'accordo per la rappresentanza sindacale

Contratti, siglato l'accordo per la rappresentanza sindacale
Cgil, Cisl e Uil e Confindustria hanno firmato con Inps e Ispettorato del Lavoro la convenzione per la misurazione e la certificazione della rappresentanza sindacale. L'accordo prevede che l'Inps abbia il compito di «pesare» i sindacati attraverso la valutazione di un mix tra iscritti e voti nelle elezioni delle Rsu su modello di quanto già accade per il pubblico impiego. La convenzione attua il testo unico sulla rappresentanza facendo scattare per l'accesso al tavolo della trattativa una forza minima del 5% e per la firma del contratto l'ok con la maggioranza semplice.

Con la firma della convenzione sulla rappresentanza sindacale «sono certa che inizi un nuovo percorso nella storia delle relazioni industriali. Percorso che ha tra i suoi punti di arrivo l'emanazione di una legge sulla rappresentanza, attuando la seconda parte dell'articolo 39 della Costituzione», ovvero sull'efficacia erga omes dei contratti, ha detto la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, intervenendo alla stipula della convenzione con Inps, Cgil, Cisl, Uil e Confindustria. 
Giovedì 19 Settembre 2019, 10:27 - Ultimo aggiornamento: 19-09-2019 10:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP