Consumi in Italia, i dati di Confimprese-EY: -9% rispetto ad aprile 2019

Lunedì 16 Maggio 2022
Consumi in Italia, i dati di Confimprese-EY: -9% rispetto ad aprile 2019

I consumi in Italia non hanno ancora raggiunto i livelli pre-pandemia, ma ad aprile si vede un miglioramento con un calo del 9% rispetto allo stesso mese del 2019, risultato in crescita rispetto al dato del primo quadrimestre 2022 che segna un -16% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Questi i dati presentati dall'osservatorio confimprese-EY, che evidenziano come i miglioramenti siano dovuti al maggior tasso di occupazione, alla maggior propensione alla spesa delle famiglie italiane e agli allentamenti delle restrizioni sanitarie. In particolare, raggiungono i livelli pre-pandemia con il retail non food che chiude il mese di aprile a +4,9% e la ristorazione a +0,9%, mentre resta in forte calo l'abbigliamento-accessori con un -20,1%, comunque in miglioramento rispetto al -31,1% di marzo.

Numeri che vengono confermati guardando al primo quadrimestre, con il retail non food in crescita dell'1,8%, la ristorazione in calo del 6,3% e l'abbigliamento-accessori a -28,1%. A livello territoriale i consumi sono superiori al periodo pre-pandemia al Sud, con un +1%, mentre continuano a essere negativi il Centro -7,4% il Nord-ovest -8,3%, con il risultato peggiore per il Nord-est, che si conferma l'area con i peggiori trend a -19,4%. A livello regionale in positivo solo la Campania che registra un +6%, spinta da Napoli che fa registrare il trend migliore a +47,4%, mentre tra le metropoli in positivo ci sono anche Milano +8,4% e Genova +5,6%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA