CORONAVIRUS

Rientra dalla Sardegna e va a Terracina, ma è positiva: sgomberato uno stabilimento balneare

Giovedì 20 Agosto 2020 di Giovanni Del Giaccio

«Rispetto alla giornata di ieri, si registra 1 nuovo caso positivo, contatto di un caso già noto, trattato a domicilio e residente nel comune di Formia».

Lo rende noto la Asl di Latina nel consueto bollettino quotidiano. Il caso è riferibile a un link esistente a Lenola, dovuto a un rientro dall'estero. Anche oggi, come ormai da mesi, non si registrano nuovi decessi. Intanto uno stabilimento balneare - il Lido di Enea - è stato sgomberato a Terracina per consentire la sanificazione dell'attività. C'è stata, infatti, la presenza di una ragazza risultata positiva al rientro dalla Sardegna. I bagnanti sono stati fatti allontanare e sono già in corso le operazioni. E' in programma alle 17,30 una riunione con le centinaia di persone che al momento sono ospiti del residence Lido di Enea e che potrebbero essere entrate in contatto con la ragazza che, nel frattempo, ha fatto rientro a Roma

Con quello odierno diventano 660 i casi da inizio pandemia, con una prevalenza di 11,47 ogni 10.000 abitanti. Finora 540 persone sono guarite, 37 decedute. Gli attuali positivi salgono a 83, 47 dei quali seguiti a domicilio.

Vedi anche > Coronavirus, in crescita positivi, ricoveri e "prevalenza": i dati che preoccupano

Atteso l'esito dei numerosi tamponi effettuati in questi giorni. L'azienda sanitaria ripete l'appello: «Al fine di evitare possibili nuove ondate di diffusione del Covid-19 e i conseguenti provvedimenti, si raccomanda vivamente a tutta la popolazione -e in special modo ai giovani - di non abbassare il livello di attenzione nel contrasto alla pandemia, rispettando rigorosamente le vigenti prescrizioni in ordine al divieto di assembramento, alla mobilità delle persone,al frequente e corretto lavaggio delle mani, all’utilizzo delle mascherine e al rispetto delle distanze minime di sicurezza». 

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA