CORONAVIRUS

«Virus, 260 positivi a scuola», panico in Georgia: tamponi e test a raffica nella zona

Lunedì 3 Agosto 2020
«Virus, 260 positivi a scuola», panico in Georgia: tamponi e test a raffica

Il più grande istitutio scolastico della Georgia ha confermato che circa 260 dipendenti sono risultati positivi per Covid-19 o comunque sono stati esposti al coronavirus. I dipendenti del Gwinnett County School District non torneranno a scuola proprio mentre i plessi di tutto il paese continuano ad adattare i loro piani di ritorno per prevenire la diffusione del virus. Sloan Roach, portavoce della scuola, ha detto. «A partire da giovedì scorso, avevamo circa 260 dipendenti che erano stati esclusi dal lavoro. Questo numero è in movimento mentre continuiamo ad avere nuovi dati», ha aggiunto. La scuola - che si trova nell'area metropolitana di Atlanta ed è tra le più grandi del Paese - riaprirà con l'apprendimento online il 12 agosto. Intanto sono partiti tamponi e test a raffica tra studenti e personale scolastico e in tutta la zona.
 


Nonostante l'alto numero di casi e la diffusione della comunità confermata, la scorsa settimana alcuni genitori hanno protestato chiedendo che i bambini potessero tornare all'apprendimento di persona. 
«Abbiamo persone che hanno chiamato per dirci che non sono state a scuola o al lavoro», ha spiegato ancora la portavoce. La contea di Gwinnett ha il secondo tasso più alto di casi di Covid-19 nello stato, con 17.781 casi confermati, secondo il Dipartimento della sanità pubblica della Georgia. Più di 190.000 casi e 3.800 decessi sono stati segnalati nello stato a partire da lunedì mattina. «Dato il numero di casi al Gwinnett, ci aspetteremmo di vedere positivi tra i nostri dipendenti in base alla diffusione della comunità nella nostra contea», ha concluso Roach.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA