Barra, ok al progetto per riaprire il parco di villa Letizia: lavori per 330mila euro

Lunedì 9 Agosto 2021 di Alessandro Bottone
Barra, ok al progetto per riaprire il parco di villa Letizia: lavori per 330mila euro

Approvato il progetto definitivo per i lavori di riqualificazione del parco di villa Letizia a Barra, nella zona orientale di Napoli. Con 330mila euro del Piano Strategico della Città Metropolitana di Napoli saranno messi in campo una serie di interventi per restituire ai cittadini la struttura di via Giambattista Vela chiusa al pubblico da oltre dieci anni per pericoli e degrado.

In realtà, il parco municipale è stato interessato già da alcuni interventi messi in campo dalla VI municipalità (Barra, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio) - che ha la competenza sul parco - così come dall'amministrazione centrale. Difatti, nel corso degli ultimi mesi il "polmone verde" davanti la storica villa vesuviana è stato interessato da interventi utili a rimuovere la vegetazione infestante e altri pericoli: una operazione portata avanti dagli operatori dell'azienda regionale Sma Campania su richiesta del municipio di Napoli Est. Inoltre, il Comune di Napoli ha provveduto a ripristinare l'impianto di illuminazione con il passaggio dei cavi e l'installazione di lampade a led. Finora la struttura è rimasta chiusa e riaperta simbolicamente soltanto in occasione di una festa religiosa nei mesi prima dell’emergenza sanitaria Covid-19.

Il verde è ricresciuto e ci sono diversi alberi da mettere in sicurezza. Dunque, sono necessari altri lavori per riaprire il parco di Barra distrutto da vandali e delinquenti e abbandonato senza alcun tipo di manutenzione ordinaria e straordinaria nel corso degli ultimi anni. Giostre incenerite, bagni fatti a pezzi, materiale in metallo derubato. E ancora: diversi incendi hanno più volte interessato il parco che attualmente è stato separato dall’adiacente area pubblica di più recente costruzione nella quale insistono rifiuti di ogni genere, anche speciali. Quest'ultimo spazio non sarà oggetto dei lavori di riqualificazione.

Il progetto definitivo per riqualificare il parco di villa Letizia - redatto da un professionista esterno all'amministrazione per un importo complessivo di 23mila euro - è stato approvato dal Consiglio municipale di Napoli Est con ventidue voti favorevoli. Nei ventimila metri quadrati di area verde si prevedono numerosi interventi. Si provvederà al rifacimento delle pavimentazioni e al ripristino di cordoli, muretti e relativi rivestimenti. Saranno rimessi in sesto i locali utilizzati per i bagni destinati al pubblico così come gli uffici e gli spogliatoi per il personale che dovrà garantire sicurezza e sorveglianza nel bene comunale di Barra. L'impianto di irrigazione sarà risistemato e si provvederà alla verifica per il corretto funzionamento di quello che raccoglie le acque piovane. Per quanto riguarda il verde: si riqualificano tutte le aree con nuove siepi. Si lavora anche sugli alberi di alto fusto con la piantumazione di nuove specie arboree e arbustive. Previsti nuovi arredi (panchine, cestini, eccetera) e l'installazione di cartelli informativi sulle specie di pregio presenti nel parco. Per il capitolo sicurezza: oltre a ripristinare e a migliorare la recinzione lungo il perimetro è prevista la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza.

Il prossimo passo è il bando di gara per affidare i lavori a una impresa. Gli interventi dovrebbero concludersi entro la primavera del 2022. Il nodo da sciogliere riguarda la manutenzione ordinaria visto il numero di giardinieri municipali ridotto all’osso e la mancanza di mezzi adeguati. Per questo si punta ad accelerare i tempi per ripristinare decoro e sicurezza nel parco di Barra. Lavori di riqualificazione sono previsti anche nel parco ‘Sergio De Simone’ di Ponticelli e in quello di via delle Repubbliche Marinare a Barra: questi ultimi due progetti sono finanziati con risorse della Regione Campania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA