Napoli, sgomberata palazzina ai Quartieri Spagnoli per rischio crollo

di Attilio Iannuzzo

  • 46
Lesioni ai muri portanti ad un edificio ai quartieri spagnoli. Subito lo sgombero per le famiglie residenti nello stabile. «Chiediamo soluzioni immediate – dichiara Salvatore Iodice, Consigliere della Seconda Municipalità - e assistenza per gli occupanti della palazzina sgomberata in via Pasquale Scura».

L’intera area è stata tra l’altro interdetta al traffico per motivi di sicurezza. Lo stesso problema, poche settimane fa, ha causato l’evacuazione di un altro stabile nella zona dei Ventaglieri, a circa 300 metri dalla palazzina sgomberata durante la notte. La richiesta è quella di intervenire al più presto per mettere in sicurezza il sistema fognario in quella zona. Sono numerosi i residenti che non vogliono abbandonare lo stabile. «Il primo problema da affrontare – dice il Consigliere Regionale Francesco Borrelli - è l’assistenza alle famiglie sgomberate. La priorità è non lasciarle sole. Chiediamo con determinazione che le istituzioni facciano liberare coattivamente le case popolari occupate da camorristi e delinquenti. Non è accettabile che le persone perbene restino in strada mentre i criminali abbiano un tetto sulla testa costruito a spese della collettività.

Contestualmente, alla luce dello studio pubblicato dall’Acen e Ance Campania sull’utilizzo del patrimonio pubblico, occorre mettere a disposizione di chi ne ha bisogno una parte dei 62.858 immobili non in uso di proprietà degli enti locali campani». Per Borrelli «Occorrono interventi strutturali e non rattoppi a macchia di leopardo che purtroppo non sortiscono grandi effetti».
Giovedì 20 Dicembre 2018, 14:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP