«Riapriamo il Collana», petizione online e boom di adesioni

A lanciare l’iniziativa l’associazione “Con il lavoro”

L esterno dello stadio Collana
L’esterno dello stadio Collana
Venerdì 17 Novembre 2023, 12:09 - Ultimo agg. 20:40
3 Minuti di Lettura

Una petizione per la riapertura dello stadio Collana. L’ha lanciata sulla piattaforma chance.org l’associazione «Con il Lavoro».

«Chiediamo che il Collana sia immediatamente riaperto e restituito ai cittadini. Non c’è più tempo per le famiglie, per i giovani e per gli anziani – spiega l’associazione - Lo stadio Collana, per il Vomero e per tutta la città, ha rappresentato un luogo fisico e sociale, dove generazioni di giovani cittatini hannos svolto attività sportive e ludiche trovando sempre uno spazio di socialità e condivisione».

«La chiusura dell’impianto è un colpo durissimo è una sconfitta delle istituzioni - rimarcano ancora gli ideatori della petizione - e un colpo durissimo per le famiglie che vi affidavano i propri figli. I tempi incerti e i proclami degli ultimi mesi da parte della Regione Campania non sono più sostenibili. Dall’annuncio di imminente riapertura a ottobre, ora siamo passati a primavera del 2024.

In più, in un settore come quello sportivo, i cui lavoratori sono già in sofferenza per le criticità strutturali e per il contratto nazionale in scadenza, tenere chiusi gli impianti significa attaccare il mondo del lavoro e la stabilità delle persone».

Tra i firmatari c’è anche Gianluca Daniele, segretario generale Slc Cgil Napoli e Campania: «Il Collana è un punto di riferimento fondamentale per lo sport della nostra città. Penso ai nostri ragazzi che hanno bisogno di praticare diverse discipline ma anche ai tanti lavoratori del settore. Abbiamo già perso troppo tempo, mi auguro che possa riaprire al più presto».

Video

Con Daniele, segretario anche Toti Lange, consigliere comunale di Napoli e vice presidente dell’Associazione con il Lavoro, Osvaldo Barba, presidente dell’associazione Merqurio, Gisberto Rondinella, vice presidente associazione con il Lavoro, Alessio Curatoli, presidente Arci Campania, Sandro Fucito, presidente VI Municipalità di Napoli, Domenico Marrazzo, consigliere della città Metropolitana di Napoli, Nicola Nardella, presidente VIII Municipalità di Napoli, Lanfranco Polverino, Spi Cgil Vomero Arenella e Alfonso Trapuzzano, fondazione Valenzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA