Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

A Sorrento arrivano le colonnine di ricarica e nuova illuminazione pubblica

Venerdì 29 Luglio 2022 di Massimiliano D'Esposito
A Sorrento arrivano le colonnine di ricarica e nuova illuminazione pubblica

La giunta municipale di Sorrento ha approvato due provvedimenti che riguardano la realizzazione e l’integrazione della pubblica illuminazione, e l’istallazione di colonnine elettriche. Il primo step per le nuove opere, prevede in piazza Angelina Lauro un nuovo impianto nella zona posteriore, verso via Correale, mentre nella parte anteriore, confinante con corso Italia, sarà adottata un’integrazione dell’impianto esistente con un potenziamento dell’illuminazione dei giardinetti.

Il provvedimento prevede, ancora, il rifacimento dell’illuminazione di piazza della Vittoria, di quello a Marina Piccola, nella zona degli stalli di sosta riservati ai taxi, l’illuminazione del Bastione delle Antiche Mura in via degli Aranci, nel tratto compreso tra via Sersale verso via Capo e l’illuminazione dello storico monumento di Sedil Dominova, nel centro storico.

Sul fronte delle colonnine elettriche, è stato invece approvato lo schema di convenzione tra Comune di Sorrento e la società Enel X, per l’istallazione di colonnine sul territorio comunale per la ricarica di auto elettriche, la cui collocazione sarà oggetto di pianificazione da parte degli uffici tecnici comunali ed il comando di polizia municipale.

«Abbiamo avviato le procedure per portare a compimento, nei prossimi mesi, questi due progetti – spiega il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola -. Gli interventi sono mirati, per la pubblica illuminazione, a ridare il giusto decoro ai siti storici ed artistici e a migliorare le condizioni di sicurezza e fruibilità notturna delle nostre piazze. Per i punti di ricarica pubblica, ad offrire a cittadini ed ospiti una risposta ad un mercato, quello delle auto elettriche, in costante crescita, con enormi vantaggi in termini ambientali».

Ultimo aggiornamento: 21:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA