Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Allagamenti e solai che cedono: scuole nel caos a Marano e il sindaco ordina la chiusura

Mercoledì 13 Novembre 2019 di Ferdinando Bocchetti
Allagamenti e solai che cedono: scuole nel caos a Marano e il sindaco ordina la chiusura

Scuole allagate a Marano. Al liceo Carlo Levi aule e scantinati allagati e studenti dirottati nell'Agorà dell'istituto superiore o accorpati nelle classi in cui non si sono verficate infiltrazioni. La capienza è però insufficiente.

Al vicino liceo Segrè infiltrazioni e crollo di intonaco dal solaio. Per rimediare e scongiurare pericoli per gli alunni sono stati piazzati alcuni bidoni dei rifiuti sul pavimento. I genitori stanno sollecitando interventi e sopralluoghi da parte del Comune, proprietario della struttura, e di Città Metropolitana.   

LEGGI ANCHE Maltempo a Napoli, la strada collassa tra Marano e Chiaiano: auto bloccate nel fango, traffico in tilt

Alla luce di tutto questo, il Comune di Marano ha annunciato la chiusura di scuole, parchi pubblici e cimiteri per la giornata di domani. L'ordinanza è stato firmata dal sindaco Rodolfo Visconti che motiva il provvedimento con la «necessità di effettuare veritiche tecniche negli istituti e nei luoghi pubblici dove si sono verificate infiltriazioni e smottamenti».

La città di Marano è praticamente in ginocchio: diverse strade sono collassate, il fango invade i principali corsi cittadini e risultano allagate numerose arterie, soprattutto quelle al confine con il comune di Quarto. 

Ultimo aggiornamento: 15:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA