Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli piange Giuseppe Di Martino,
il più anziano edicolante della città

Venerdì 12 Agosto 2022
Napoli piange Giuseppe Di Martino, il più anziano edicolante della città

Napoli, è morto Giuseppe Di Martino, il più anziano edicolante di Napoli. La sua edicola a piazza Carolina continua a vendere giornali grazie alla tradizione di famiglia. Il ricordo di Borrelli: «Una persona estremamente benvoluta e dai grandi valori. Il suo rifiuto di vendere il «Mein Kampf» di Hitler e le sue battaglie sociali saranno indimenticabili.» 

E’ morto a 82 anni Giuseppe Di Martino, storico edicolante di piazza Carolina e probabilmente il più anziano di Napoli. Di Martino ha passato la vita a vendere quotidiani, giornali e fumetti. La sua edicola rilevata come tradizione di famiglia da Fabio uno dei suoi figli è da sempre anche un luogo di incontro tra intellettuali o uomini politici che davanti a un caffè discutono del futuro della città o dei fatti del giorno. Un'edicola che è sempre stata un punto di riferimento del quartiere e addirittura centro di informazione turistica. Giuseppe Di Martino lo conoscevo fin da piccolo perchè mio padre comprava i giornali da lui.

Una persona dal grande spessore umano, che ha passato una vita a svolgere questa attività di cui era orgoglioso e a rendere felici i bambini che frequentavano la sua edicola. Un uomo molto ben voluto nel quartiere San Ferdinando, protagonista anche di grandi battaglie sociali. Nessuno dimenticherà mai il suo rifiuto nel vendere il Mein Kampf di Hitler, una lotta di principio che fece il giro della nazione e che io stesso appoggiai in pieno. Se ne va una bella persona. Al figlio Fabio e a tutta la sua famiglia esprimiamo grande vicinanza, affetto e ringraziamento per questo splendido napoletano”. Così Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA