Politica e camorra, secondo rinvio a giudizio per l'ex sindaco di Marano Bertini

Mercoledì 16 Dicembre 2020 di Ferdinando Bocchetti
Politica e camorra, secondo rinvio a giudizio per l'ex sindaco di Marano Bertini

Secondo rinvio a giudizio per l'ex sindaco di Marano Mauro Bertini, in carica dal 1993 al 2006. L'ex primo cittadino del comune a nord di Napoli è stato rinviato a giudizio anche per l'ipotesi di reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Bertini sta già affronando da tempo un altro processo che contempla l'ipotesi della corruzione aggravata in concorso tesa a favorire il clan Polverino. A gennaio, presso il tribunale Napoli nord, i giudici decideranno se riunire i due procedimenti giudiziari a carico dell'ex sindaco e consigliere di Marano in un unico processo.

Insieme con Bertini, sono stati rinviati a giudizio anche i fratelli Aniello e Raffaele Cesaro. I due imprenditori di Sant'Antimo, fratelli del parlamentare Luigi, sono già a processo nell'ambito dell'inchiesta sull'area Pip Marano.
 

Ultimo aggiornamento: 13:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA