Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vasco Rossi in concerto a Napoli, i fan allo stadio in delirio: «Finalmente... Vivere»

Martedì 7 Giugno 2022 di Alessandra Martino
Vasco Rossi in concerto a Napoli, i fan allo stadio in delirio: «Finalmente... Vivere»

L'attesa è finita: l'adrenalina è tanta e i fan di ogni età che intonano in coro i grandi successi di Vasco Rossi sono in delirio. “Vorrei stringerti le braccia. Le braccia intorno al collo e baciarti, baciarti dappertutto”.

 

Succede a Napoli, dove il rocker di Zocca si esibirà questa sera in un concerto atteso da oltre due anni segnati dalla pandemia Covid. Nell'attesa delle lunghe file per entrare all'interno dello stadio Maradona il popolo del Komandante si infiamma. Vasco è a Napoli e i suoi sostenitori sono pronti per cantare insieme a lui allo scoccare dell'ora "X" fissata per le 21.30. 

Alcuni di loro hanno dormito in tenda per tre giorni in attesa dell'apertura dei cancelli per accaparrarsi il posto migliore sul prato. Altri sono arrivati questa mattina all'alba. 

«Ritornare a vedere Vasco è un'emozione grande. Non si può spiegare», dice Luigi. 

Video

Gli appassionati della rockstar emiliana non hanno età, ci sono adulti e giovanissimi. Come Genny, che ha solo 12 anni ed è un super fan del 'Komandante' e conosce ogni anno di uscita di tutti i brani del cantante.

«Ho una passione per lui da quando ero piccolissimo - racconta -. Non ho una canzone preferita, non saprei dirti però ce ne sono veramente tante». 

 

Vasco torna dunque ad esibirsi in città dopo sette anni (l'ultima volta era stata il 2 luglio 2015). Biglietti sold out già da un anno per l'attesissimo show.

Sei ragazzi sono arrivati questa mattina dall'Abruzzo senza biglietti, ma con la speranza di trovarli all'ultimo secondo.

«Male che vada lo ascolteremo da fuori. Ma non potevamo non provarci», raccontano sorridenti. 

Tra il pubblico questa sera avrebbe dovuto esserci anche Ilaria, 24 anni, una ragazza che ha combattuto con le unghie e con i denti per poter essere presente a questo grande evento al punto che diceva: «Tornerò a camminare e sarò in forze per poter cantare sotto il palco la mia canzone preferita, "Vivere"», scrisse Ilaria. Ma purtroppo il suo grande desiderio è stato spezzato poche settimane fa da un destino crudele. Con Ilaria avrebbe dovuto esserci anche chi vi scrive, la sua più grande amica, ma la vita ha deciso altro. Eppure il nostro sogno è stato realizzato da altre due persone, alle quali sono stati donati con amore i biglietti.

 

Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 18:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA