Caso Lanzotti, le reazioni alle accuse dell'ex sindaco De Magistris

Domenica 24 Ottobre 2021
Caso Lanzotti, le reazioni alle accuse dell'ex sindaco De Magistris

Prosegue la polemica sul caso Lanzotti e le alleanze alle elezioni comunali. «È davvero risibile che Luigi De Magistris, dopo aver devastato Napoli per 10 anni, faccia la morale a Stanislao Lanzotti perché rinviato a giudizio per voto di scambio a 6 anni di distanza dai fatti», dichiarano in una nota Paolo Cirino Pomicino, Erminia Mazzoni e Giuseppe Gargani, risponendo a distanza all'ex primo cittadino. E aggiungono: «Lanzotti, impegnato oggi a costruire un partito regionale popolare e liberale, non si è candidato nelle ultime elezioni comunali secondo un costume antico sconosciuto all'ex sindaco di Napoli, rimasto peraltro al suo posto dopo una condanna per abuso di ufficio, che ha invece candidato nella sua lista calabrese Domenico Lucano, già sotto processo e condannato poi a 13 anni. Guasconi senza cultura e senza pudore sono il vero dramma del mezzogiorno». 

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA