​Peppino Di Capri e Monica Sarnelli per festeggiare il professor Santini

Lunedì 14 Ottobre 2019 di Salvio Parisi
Peppino Di Capri e Monica Sarnelli per festeggiare il professor Santini

“Nunn’è peccato” e “Frennesia”: così il maestro Peppino Di Capri, eterno cantore dell’estate e dei sentimenti romantici, al party di compleanno del professor Luigi Santini, il luminare della chirurgia italiana e ordinario dell’Università Vanvitelli che a Napoli in tanti conoscono e amano. Complice questa coda d’estate in un ottobre tutto da godere, qualche sera fa si festeggiavano i suoi 69 anni nei giardini panoramici di Villa Rossana, amena location tra prato, pergola e terrazza con vista sul golfo di Bacoli.
 

 

A deliziare il clima conviviale della serata coi calici di vini e bolle campane o il buffet napoletano di Pasquale Petrucci una carrellata di melodie napoletane d’autore: dapprima la voce di Rosa Chiodo e il piano di Gianni Aterrano, poi la suadente Monica Sarnelli col piano di Sally Monetti e infine Flavio Fierro con i brani dell’indimenticabile Aurelio.
Per festeggiare il mitico Gigi, una platea di duecento ospiti, colleghi e professionisti, ma soprattutto amici e familiari, in primis Vanda Amoresano Paglionico, endocrinologo della Vanvitelli. A intonare “Champagne” al piano con Peppino con le candeline e i fuochi pirotecnici tutti i presenti, tra cui: i “prof” dalla Vanvitelli e la Federico II Natale Di Santo, Vittorio Iaccarino, Maria Triassi, Domenico Bonaduce,Lucio Palombini, Vincenzo Bonavita, Pasquale Malangoni, Raffaele Russo, fausto Ferrara e poi Francesco Serrao, Laura Triassi, Guido Gnocchi, Giuseppe Orta, Giulia Galasso, Serena Albano, Gianni Carità e tanti altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA