La nuova vita dell'orso Juan Carrito: le prime immagini del rilascio nel Parco d'Abruzzo

Mercoledì 8 Dicembre 2021
La nuova vita dell'orso Juan Carrito: le prime immagini del rilascio nel Parco d'Abruzzo

Non potrà più fare scorribande nel centro di Roccaraso, ma si concederà lunghe passeggiate in montagna e - si spera- andrà presto in letargo: Juan Carrito, l'orso social è stato catturato ieri e trasferito in un'area situata nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. L’orso non appena si è risvegliato si è allontanato muovendosi verso il bosco. 
Nei prossimi giorni, anche grazie al radiocollare GPS, sarà costantemente monitorato dal personale del Parco e dai Carabinieri Forestali. «L'obiettivo è quello di provare ad indurre l'orso a modificare il proprio comportamento fortemente condizionato dal cibo antropico e da una estrema confidenza nei confronti della persone - spiegano dal parco nazionale dell'Abruzzo -  inducendolo ad un, si spera, sempre più prossimo svernamento, rilasciandolo in un contesto montano isolato».

L'orso Juan Carrito è stato catturato a Roccaraso: sarà trasferito in montagna nel suo habitat naturale
 

Ultimo aggiornamento: 09:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA