Litiga al bar, va a casa e torna armato di fucile: spara e ferisce cliente

Litiga al bar, va a casa e torna armato di fucile: spara e ferisce cliente
ARTICOLI CORRELATI
di Luca Pozza

Momenti di paura la scorsa notte all'esterno di un bar di Chiampo (Vicenza), gestito da un commerciante cinese. Un uomo di 42 anni, residente in uno dei comuni della vallata del Chiampo, è stato denunciato per aver sparato un colpo di fucile, i cui pallini hanno ferito in modo lieve un cliente. L'episodio, che ha provocato paura tra gli avventori del locale pubblico e tra i residenti, si è verificato attorno alle 3, proprio all'esterno del bar, dove sarebbe scoppiato un litigio per futili motivi e in qualche modo pare legato anche ad un consumo eccessivo di alcol.

Strage al concerto di Sfera Ebbasta: 6 morti, 5 minorenni. «Venduti 1400 biglietti per una sala da 469 posti»

Ad un certo punto uno dei protagonisti della lite è tornato a casa per prelevare un fucile, di proprietà di un'altra persona e quindi non detenuto legalmente, per poi fare ritorno al locale dove, secondo le testimonianze raccolte, ha esploso un colpo in aria, ma alcuni pallini di rimbalzo hanno colpito un uomo. Sul posto sono giunte immediatamente alcune pattuglie del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di Vicenza e della stazione di Chiampo che hanno riportato la calma e interrogato i presenti. Nelle ore successive i militari hanno rintracciato colui che ha sparato, che nel frattempo era tornato nella sua abitazione e si era messo a letto, dopo è stato rinvenuto il fucile che è stato sequestrato: per lui è scattata la denuncia.
Sabato 8 Dicembre 2018, 19:03 - Ultimo aggiornamento: 08-12-2018 19:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-12-08 19:36:28
Pistole

QUICKMAP