Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lucrezia Natale morta in un incidente sulla Roma-Civitavecchia

Domenica 24 Luglio 2022 di Emiliano Bernardini
Lucrezia Natale morta in un incidente sulla Roma-Civitavecchia: stava andando al Jova Beach Party

Doveva essere un sabato all’insegna del divertimento e della musica. Lucrezia Natale, 27 anni compiuti tre giorni fa, era in macchina insieme ad altri tre amici. Un sabato di fine luglio da vivere in maniera spensierata. Magari proprio un regalo per il compleanno appena festeggiato. E invece per i quattro ragazzi romani si è trasformato in una tragedia. La Cinquecento bianca su cui viaggiavano è rimasta coinvolta in maxi incidente: Lucrezia, diplomata all’accademia Studio Cinema International e con una passato da ballerina, è morta sul colpo mentre gli altri tre sono stati ricoverati in codice rosso. E’ questo il bilancio dell’incidente avvenuto ieri intorno alle 13.30 sulla A12 Roma-Civitavecchia. Lo scontro è avvenuto all’altezza del chilometro 4 in direzione sud, poco dopo l’uscita di Maccarese, tra Fregene e il bivio per la Roma Fiumicino. Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia stradale e il personale della Direzione V° Tronco di Fiano Romano di Autostrade per l’Italia. Erano partiti dopo l’ora di pranzo, quando intorno alle 13 si sono trovati sul quel tratto di strada avvolto da un po’ di fumo per via di un incendio nato dalle sterpaglia lungo la carreggiata. Una concausa che ha determinato il rallentamento ma non il tragico epilogo. Quello è da imputare all’elevata velocità e forse ad una distrazione dell’uomo alla guida della Mercedes station wagon. 

LA DINAMICA
Come detto sull’autostrada si era addensando del fumo dovuto ad un piccolo incendio. A bordo della carreggiata alcune sterpaglie avevano preso fuoco. Siamo circa al quarto chilometro in direzione sud, poco dopo l’uscita di Maccarese, tra Fregene e il bivio per la Roma Fiumicino. Immediatamente diversi automobilisti sono stati costretti a rallentare proprio a causa di una visibilità che si stava facendo leggermente inferiore. Ma non solo perché proprio per via di quelle fiamme sul ciglio della strada molti altri hanno rallentato per curiosità o per filmare con il cellulare. Il fumo, l’alta velocità e forse una distrazione: il mix della tragedia. In quel momento la 500 bianca con a bordo la ragazza e i suoi tre amici, tutti romani e diretti al concerto, rallenta. Da dietro arriva una Mercedes station wagon guidata da un 70enne italiano lanciata in corsa che non riesce a frenare e centra in pieno un minivan con sei persone a bordo e la Cinquecento con i quattro ragazzi a bordo. L’impatto è violentissimo. La citycar, colpita nella parte posteriore, viene sbalzata in avanti contro una Peugeot con a bordo tre turisti tedeschi (tutti illesi). Nella carambola la Cinquecento viene schiacciata e si ribalta. Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia stradale che hanno provveduto a chiudere il tratto autostradale con conseguenti code per tutta la giornata che hanno superato i tre chilometri. 

ATTIMI DRAMMATICI
Immediato l’intervento da parte dei vigili del fuoco che hanno estratto la ragazza, seduta sul sedile posteriore, rimasta incastrata nell’auto e poi sono intervenuto i sanitari che hanno praticato per diverso tempo tutte le possibili manovre di rianimazione. Ogni tentativo però è risultato inutile e la 28enne è deceduta sul posto. Ma nel bilancio ci sono anche altri quattro feriti, tutti in codice rosso ma non sarebbero in pericolo di vita che sono stati trasportati nei vicini ospedali. Due degli altri tre passeggeri sono stati portati al San Camillo, per un ragazza è stata necessaria l’eliambulanza. Un altro giovane è stata invece trasportato al Sant’Eugenio mentre il 70enne è stato ricoverato all’Aurelia Hospital. Gli agenti della polizia stradale hanno richiesto all’Anas le immagini delle telecamere puntate sul tratto di strada. 
 

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 11:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA