Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, armato di coltello minaccia i passeggeri: l'autista avverte la polizia e lo fa arrestare

Domenica 3 Luglio 2022 di Flamina Savelli
Roma, armato di coltello minaccia i passeggeri: l'autista avverte la polizia e lo fa arrestare

Armato di coltello a serramanico ha seminato panico e paura a bordo del bus. È stato l'autista a intercettare una volante della polizia e ad attirare l'attenzione degli agenti mettendo così in salvo i passeggeri. È accaduto tutto in una manciata di secondi su una delle linee che attraversano la via Gianicolense, all'altezza della stazione Trastevere, a Roma. Quando il bus si è fermato, già scortato dalla volante della polizia, l'uomo armato avrebbe tentato di confondersi tra i passeggeri che stavano scendendo. Intercettato, è stato fermato e arrestato.

Roma, ragazzo di 14 anni accoltellato in Prati. La madre: «Conosco l'aggressore»

Arrestato il malvivente

Si tratta di un 41enne di origini russe: in corso gli accertamenti per risalire alle cause del gesto. Intanto, secondo quanto ricostruito fin qui, il malvivente sarebbe salito sull'autobus. Poco dopo avrebbe estratto l'arma seminando il caos tra i presenti. L'autista, notando l'agitazione e la paura, avrebbe in pochi secondi notato una pattuglia della polizia che proprio in quel momento stava passando e affiancando il bus. Ha attirato l'attenzione degli agenti che gli hanno suggerito di accostarsi. Non appena il mezzo si è fermato, sono state azionate tutte le porte di uscita così da consentire ai passeggeri di allontanarsi.

Mischiato tra la folla anche il 41enne di origini russe che è stato però intercettato grazie agli stessi passeggeri che lo hanno bloccato. Alla vista delle divise blu, ha tentato un'altra fuga aggredendo i poliziotti. Ma ogni tentativo di divincolarsi è stato vano: gli agenti lo hanno bloccato e arrestato. È stato quindi trasferito in carcere dove è in attesa del processo per direttissima. Deve rispondere, oltre all'accusa di porto abusivo d'armi, anche di resistenza a pubblico ufficiale. 

Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 09:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA