Migliaia di studenti in piazza per protestare contro lo stupro di una ragazza

Lunedì 6 Gennaio 2020
Studenti in piazza per protestare contro lo stupro di una ragazza

Migliaia di studenti si sono radunati nei viali del campus della Dhaka University, in Bangladesh, per protestare contro lo stupro subito da una loro collega, per mano di uno sconosciuto. I manifestanti hanno chiesto alla polizia di identificare e arrestare l'uomo che ha abusato della studentessa nel quartiere di Kurmitola, nella capitale, dove la giovane si stava recando per raggiungere degli amici. La ragazza, lasciata a terra senza sensi, è riuscita in seguito a raggiungere l'abitazione di un amico ed è ora ricoverata in ospedale. Le sue condizioni sono stabili. Gli studenti hanno lanciato la protesta, non appena la notizia dello stupro si è diffusa all'interno del campus universitario. Episodi di violenza sulle donne e di stupri sono frequenti in Bangladesh. Secondo l'organizzazione di attivisti per i diritti umani Ain O Salish Kendra, tra gennaio e novembre dello scorso anno gli stupri sono stati almeno 1.351. In 66 casi le vittime sono state assassinate dopo la violenza.

In Asia le donne schiacciate dalle violenze e dalle molestie, una cultura difficile da sradicare

Rivoluzione in Pakistan, aprono 1000 tribunali per difendere le donne dalla violenza di genere

Ultimo aggiornamento: 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA